logoverdenaturale
Azienda biologica certificata e controllata da ABCERT.

Certificato di conformità Nr. 18L1NCRCOR280
Codice OdC IT BIO 013

 

EU-organic-certified-logo

MAGGIORANA

Origanum majorana L. - Fam. Labiatae

maggiorana-origanum-600x450_1592913351161

SCHEDA TECNICA

 

DESCRIZIONE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MOLTIPLICAZIONE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PARTI UTILIZZATE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IMPIEGHI

 

 

 

 

 

 

 

PRINCIPI ATTIVI

 

 

 

​​PROPRIETA’

 

 

 

AROMATERAPIA

• Pianta erbacea perenne, originaria dell’Africa settentrionale, In Europa e in Italia è diffusa come pianta aromatica, nelle zone fredde è coltivata come annuale.

Fusto:Dalla base semilegnosa si sviluppano fusti verdi screziati di rosso.

La pianta ha un aspetto cespuglioso e raggiunge un’altezza di 50 cm.

Foglie:Ovato-ellittiche, pelose di colore verde chiaro con apice appuntito, leggermente dentellate ai bordi, di colore verde intenso.

Sono ricche di un intenso e gradevole aroma dolce e speziato.

Fiori: Bianchi o rosa, riuniti in spighe terminali.

Compaiono da giugno a settembre

Frutti: Quattro achenii ovali e lisci.

 

​SEME:Siseminainautunnoeinprimaveraincassoniallatemperaturadi13-15°C.

Il seme non va interrato ma solo pressato sul terreno, la germinazione è lenta.

DIVISIONE DEI CESPI

T ALEA: T alea basale o apicale, da rami e fusti non fioriferi.

• Le talee si possono prelevare dalla primavera all’inizio dell’estate.

 

 

Foglie e fiori.

Le foglie si possono prelevare tutto l’anno, ma è prima della fioritura che le proprietà aromatiche sono al massimo.

Le infiorescenze apicali si raccolgono quando i fiorellini sono ancora chiusi.

I rametti e le infiorescenze possono essere essiccati in luoghi ombrosi e ventilati, e conservati.

 

 

Le foglie e i rametti sono impiegati freschi o essiccati in cucina o nella preparazione di vermuth e liquori a base di erbe.

Il prodotto essiccato trova utilizzo nella filiera erboristica.

Gli oli essenziali trovano largo impiego in aromaterapia.

 

 

 

• Cineolo, , terpinene.

 

 

Antispasmodiche, sedative,tonico-stimolanti, diaforetiche.

Impiegato per frizioni antireumatiche

 

 

Poche gocce sul cuscino favoriscono il sonno.

Il decotto di infiorescenze si aggiunge all’acqua per un bagno rilassante.

Le informazioni riportate non intendono in alcun modo sostituire la consulenza medica, ma hanno valore divulgativo della conoscenza delle proprietà specifiche delle piante.​

Contattaci per maggiori informazioni

Create a FREE Website